Preventivo modello 730

 

 

Modello semplice (solo dichiarante)

(una sola CU, spese mediche precompilate, abitazione principale + pertinenza)                                  euro 100,00

 

Modello congiunto (dichiarante + coniuge)

(una CU per coniuge, spese mediche precompilate, abitazione principale e pertinenza cointestate)   euro  150,00

 

per ciascun immobile ulteriore (compresi conteggi Imu e Tasi)                                                             euro    20,00

 

per ciascuna spesa di ristrutturazione non precedentemente inserita (nuova)                                     euro    10,00                              

 

I prezzi indicati devono considerarsi al netto di Iva. Per evitare inutili addebiti di spese, si consiglia di quantificare l'importo relativo alle ricevute sanitarie e scontrini fiscali da inserire nel fascicolo. Eventuali altri oneri e quadri da compilare verranno concordati con il cliente.

 

 

News dello studio

feb13

13/02/2018

Agevolazioni per le spese sugli immobili - 2018

La Finanziaria 2018 ha “aggiornato” le detrazioni spettanti per gli interventi di efficienza energetica, di recupero del patrimonio edilizio, di adozione di misure antisismiche e messa in

gen10

10/01/2018

FINANZIARIA 2018 - NOVITA'

 È stata approvata definitivamente la “Legge di bilancio 2018”, c.d. Finanziaria 2018, contenente le seguenti interessanti novità di natura fiscale, in vigore dall’1.1.2018. STERILIZZAZIONE

nov16

16/11/2017

POSSIBILE IL RAVVEDIMENTO A CONTROLLO FORMALE INIZIATO

Può accadere che dopo aver ricevuto dall’Agenzia delle Entrate una richiesta di documenti, ai fini di un controllo formale della dichiarazione (36 ter DPR 600/1973), ci si accorga di aver

News

dic4

04/12/2018

Bilancio di previsione: lo schema di parere come utile strumento per il revisore

I revisori dei conti di Comuni, Province

dic13

13/12/2018

Tax credit librerie: pronto il codice tributo

Con risoluzione n. 87/E del 2018, l’Agenzia

dic13

13/12/2018

Vigilanza enti pensionistici: l'Italia si adegua alle norme UE

Nel corso della riunione del 12 dicembre